Carnevale di Manfredonia

Avviso pubblico per l’assegnazione di posteggi per commercio su aree pubbliche in occasione delle festività di Carnevale anno 2023

Amministrazione aggiudicatrice

Comune di Manfredonia – Piazza del Popolo n. 8 – Manfredonia (FG) tel. 0884/519622; Indirizzo internet: www.comune.manfredonia.fg.it;

OGGETTO:

In attuazione degli indirizzi espressi dalla Giunta comunale con deliberazione n. 180 del 18/10/2022, con determinazione dirigenziale n. 118 del 01/02/2023 è stato approvato il presente avviso pubblico anche per la concessione temporanea di posteggi in occasione delle festività di Carnevale, per lo svolgimento di commercio su area pubblica in forma itinerante di tipo “B”, come di seguito indicato:

  • 5 spazi in Corso Manfredi (da Via V. Pisani a Via dell’Arcangelo lato Villa Comunale);

–      n. 2 spazi in Viale Aldo Moro (dismesso binario FF.SS.);.

Termine e modalità di presentazione delle istanze

Possono presentare istanza di partecipazione al presente bando i soggetti in possesso dell’autorizzazione per l’esercizio del commercio su aree pubbliche in forma itinerante di tipo “B” (ai sensi dell’art. 31 della L.R. 24/2015 – Codice regionale del commercio).

Le domande, redatte secondo lo schema predisposto allegato al presente avviso, dovranno essere presentate al protocollo del Comune di Manfredonia – Piazza del Popolo, 8 – 71043 Manfredonia (FG), in busta chiusa (ovvero via pec all’indirizzo istituzionale “protocollo@comunemanfredonia.legalmail.it”) sulla quale dovrà essere indicato “AVVISO PER LA CONCESSIONE TEMPORANEA DI POSTEGGI PER COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE IN OCCASIONE DELLE FESTIVITA’ DI CARNEVALE 2023”, entro le ore 11.00 dell’8/02/2023.

Le domande pervenute al protocollo generale al di fuori del predetto termine non saranno accolte. Tuttavia eventuali posteggi rimasti liberi, dopo l’espletamento del bando, potranno essere assegnati a seguito di domanda degli operatori, secondo l’ordine cronologico di presentazione risultante dal numero di protocollo comunale, alle stesse condizioni del presente bando.

Nella domanda l’interessato deve dichiarare:

  • cognome, nome, data e luogo di nascita, residenza, cittadinanza;
  • dati identificativi dell’impresa individuale o della Società (per le società: denominazione, sede legale e generalità complete del legale rappresentante);
  • codice fiscale;
  • gli estremi di iscrizione al registro delle imprese;
  • gli estremi della o delle autorizzazioni amministrative di tipo “B” per il commercio su aree pubbliche;

L’anzianità di iscrizione al registro imprese, i requisiti morali e professionali devono essere dichiarati con le modalità di cui agli artt. 46 e 47 del D.P.R. n. 445/2000. Chiunque rilascia dichiarazioni mendaci è punito ai sensi del codice penale e delle leggi speciali in materia (art. 76 del D.P.R 445 del 28.12.2000).

Alla domanda va allegata copia di un documento valido di riconoscimento e/o permesso di soggiorno, in corso di validità, per i cittadini extracomunitari.

Costituiscono causa di esclusione e di rigetto della domanda:

  • la mancata compilazione della domanda in tutte le sue parti;
  • la mancata dichiarazione inerente il permesso di soggiorno per i cittadini extracomunitari;
  • la mancata sottoscrizione della domanda;

–       la mancata presentazione, in allegato alla domanda, di copia del documento di identità       (obbligatorio per tutti i soci in caso di società);

  • l’utilizzazione di uno schema di domanda non conforme a quello approvato dal Comune;
  • il ricevimento della domanda oltre il termine previsto dal presente avviso;
  • mancata regolarità contributiva;

essere stato sanzionato per violazioni inerenti l’attività di che trattasi ed essere debitore nei confronti del Comune;

 

Istruttoria e assegnazione dei posteggi

Il rilascio dell’autorizzazione e la contestuale assegnazione del posteggio avverrà sulla base delle indicazioni contenute nelle domande regolarmente pervenute.

Sulla base delle domande ritenute ammissibili l’Ufficio procederà alla redazione di apposita graduatoria redatta secondo il seguente criterio di priorità:

  • maggiore professionalità di esercizio dell’impresa, acquisita nell’esercizio del commercio su aree pubbliche, in cui sono comprese l’anzianità dell’esercizio dell’impresa, comprovata dalla durata dell’iscrizione, quale impresa attiva nel commercio su aree pubbliche nel Registro delle Imprese, riferita al soggetto titolare al momento della partecipazione al bando cumulata a quella dell’eventuale ultimo dante ‘causa, con la seguente ripartizione di punteggi: anzianità d’iscrizione fino a 5 anni: 40 punti anzianità d’iscrizione compresa tra 5 e 10 anni: 50 punti anzianità d’iscrizione superiore a 10 anni: 60 punti;

In caso di parità di punteggio per la posizione in graduatoria si terrà conto della maggiore anzianità di iscrizione al registro delle imprese per l’attività di commercio su area pubblica.

Ciascun partecipante potrà presentare una sola domanda.

Gli istanti utilmente collocati in graduatoria saranno convocati, per procedere alla scelta di uno dei posteggi disponibili secondo l’ordine di posizione in graduatoria.

Prescrizioni

L’attività dovrà svolgersi esclusivamente con l’utilizzo di mezzi amovibili per cui al termine dell’attività giornaliera l’area occupata dovrà essere liberata con obbligo di eseguire la raccolta differenziata dei rifiuti.

Il rilascio del titolo autorizzatorio sarà condizionato all’esibizione dell’avvenuto pagamento del canone per l’occupazione di spazio ed aree pubbliche e TARI.

Allegati

Sono allegati al presente avviso per farne parte integrante lo schema di domanda e le planimetrie delle aree.

Responsabile del procedimento

Ai sensi dell’art. 8 della legge 241/1990 si precisa quanto segue:

  • l’amministrazione competente è il Comune di Manfredonia;
  • il responsabile del procedimento è la Dirigente, ssa Maria Sipontina CIUFFREDA;
  • per informazioni rivolgersi al Servizio Attività produttive (tel. 0884 519622), sito in piazzale Alessandro Galli, il martedì dalle ore 10.30 alle ore 12.30 e dalle ore 16.40 alle ore 18.40 ed il giovedì dalle ore 10.30 alle ore 12.30, oppure contattare il cell. 340/7161814 dalle ore 10.30 alle ore 12.30 lunedì, martedì, mercoledì, giovedì e venerdì.

Trattamento Dati Personali

I dati saranno raccolti e trattati nel rispetto del d.lgs. 196/2003 e s.m.i. esclusivamente per le finalità del presente avviso.

LA DIRIGENTE a.i.

F.to Dott.ssa Maria Sipontina CIUFFREDA

Allegati:

Avviso Pubblico per la presentazione di candidature per la designazione del Consiglio di Amministrazione della Società in House A.S.E. S.p.A.

Come da Delibera di Giunta n. 10 del 20/01/2023 il Comune di Manfredonia intende individuare i componenti del Consiglio di Amministrazione della società in house “A.S.E. SpA” con apposito avviso pubblico di selezione.

Link di riferimento:

 

Errata corrige

Si comunica che nell’Avviso pubblico per la presentazione di candidature per la designazione del Consiglio di Amministrazione della Società in House A.S.E. S.p.A., pubblicato in Amministrazione Trasparente in data 24 gennaio 2023. all’art. 2 – MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE, punto 3., per mero errore materiale è stata inserita una PEC errata. La PEC valida a cui inviare le candidature è la seguente: sindaco@comunemanfredonia.legalmail.it

Sala Consiliare Comune di Manfredonia

Diretta streaming Consiglio Comunale del 23 gennaio 2023 ore 15:30

ORDINE DEL GIORNO

  • Comunicazioni del Sindaco;
  • Comunicazioni del Presidente.
  1. Proposta n. 19/2022 – RICONOSCIMENTO LEGITTIMITA’ DEBITO FUORI BILANCIO, ART. N. 194, COMMA 1 LETT. A)  LGS.  N.  267/2000 GIUDIZIO  SIG. B.  SENTENZA ESECUTIVA  N. 1908/2021 DEL 27.07.2021  DEL TRIBUNALE ORDINARIO DI FOGGIA.
  2. Proposta n. 34/2022 – RICONOSCIMENTO LEGITTIMITA’ DEBITO FUORI BILANCIO, ART. 194, COMMA 1, LETT. A D.LGS. 267/2000, PRESENTE NEL PIANO DI RIEQUILIBRIO – GENERALI   ITALIA     P.  A. – GIUDIZIO SIG. F.   MARIO, SENTENZA   ESECUTIVA   N.   681/2022 CORTE DI APPELLO BARI.
  3. Proposta n. 38/2022 – RICONOSCIMENTO LEGITTIMITA’ DEBITO FUORI BILANCIO, ART. 194,  COMMA 1, LETT. A) D. LGS. 267/2000,  DECRETO  INGIUNTIVO TRIB. FOGGIA, AVV. CAPUTO    DONATO,  LEGALE DI FIDUCIA DELL’ENTE,   GIUDIZIO CON ARCICONFRATERNITA DELLA  MORTE  ED ALTRI.
  4. Proposta n. 75/2022 – RICONOSCIMENTO DEBITO FUORI BILANCIO EX ART. 194, COMMA I, LETT.A) D.LGS. 267/2000. DECRETO DI PAGAMENTO IN FAVORE DEL COMMISSARIO AD ACTA, DOTT. FILIPPO MICHELE, GIUSTO DECRETO DI LIQUIDAZIONE DEL CONSIGLIO DI STATO DEL 16.06.2022 – GIUDIZIO SIG. C.
  5. Proposta n. 76/2022 – RICONOSCIMENTO DEBITO FUORI BILANCIO EX ART. 194, COMMA I, LETT.A) D.LGS. 267/2000. LIQUIDAZIONE IN FAVORE DEL COMMISSARIO AD ACTA, DOTT. TROTTA ANGELO, GIUSTO DECRETO DI PAGAMENTO DEL T.A.R. PUGLIA BARI DEL 06.05.2022 GIUDIZIO SIG.RI L. C. ED ALTRI.
  6. Proposta n. 78/2022 – RICONOSCIMENTO DEBITO FUORI BILANCIO EX ART.194 COMMA 1, LETT. A), DEL D. LGS. N.267 DEL 18.08.2000. SENTENZA TAR PUGLIA N.1369/2017.
  7. Proposta n. 79/2022 – RICONOSCIMENTO DEBITO FUORI BILANCIO EX ART.194 COMMA 1, LETT. E), DEL D. LGS. N.267 DEL 18.08.2000. DITTA GMC MANAGEMENT SRL.
  8. Proposta n. 18/2022 – RICONOSCIMENTO LEGITTIMITA’ DEBITO FUORI BILANCIO, ART. 194,1COMMA,  A)  D.LGS. 267/2000, INGEGNERIA FUTURA  S.R.L. IN LIQUIDAZIONE, DECRETO INGIUNTIVO CON FORMULA ESECUTIVA N.33/2019 + ATTO DI  PRECETTO + ATTO DI PIGNORAMENTO PRESSO TERZI.
  9. Proposta n. 61/2022 – RICONOSCIMENTO LEGITTIMITA’ DEBITO FUORI BILANCIO, ART. N. 194,  COMMA 1,  A)  D. LGS. N. 267/2000.GIUDIZIO P. SALVATORE E ALTRI  SENT.   ESEC.  N.  2753/2021   TRIBUNALE   FOGGIA. VARIAZIONE  BILANCIO DI  PREVISIONE  2022-2024.
  10. Proposta n. 33/2022 – RICONOSCIMENTO LEGITTIMITA’ DEBITO FUORI BILANCIO, ART. 194,COMMA 1,LETT. A D.LGS. 267/2000, SARTORIO  GIUSEPPE , LEGALE FIDUCIA DELLA WIND TRE S.P.A., SENTENZA  ESECUTIVA T.A.R. PUGLIA  N.  1151/2019 + DECRETO INGIUNTIVO + GIUDIZIO PER OTTEMPERANZA
  11. Proposta n. 35/2022 – RICONOSCIMENTO LEGITTIMITA’ DEBITO FUORI BILANCIO, ART. 194, COMMA 1,    A) D. LGS. 267/2000, TELECOM ITALIA S.  P.  A. DECRETO  INGIUNTIVO N.  1534/2016   DEL   TRIBUNALE   ORDINARIO   DI   FOGGIA  +  ATTI DI PRECETTO + RICORSO PER OTTEMPERANZA.
  12. Proposta n. 42/2022 – RICONOSCIMENTO LEGITTIMITA’ DEBITO FUORI BILANCIO, ART. 194, COMMA 1, LETT. A) D. LGS. 267/2000,  GIUDIZIO  GAETANO,  SENTENZA ESECUTIVA 1509/2021  TRIBUNALE DI FOGGIA, SPESE REGISTRAZIONE SENTENZA.
  13. Proposta n. 81/2022 – RICONOSCIMENTO DELLA LEGITTIMITA’ DEL DEBITO FUORI BILANCIO, ART. N.  194,  1  COMMA, LETT.   A) DEL D. LGS. DEL 18.08.2000, N. 267, OMNIA  SECURITY  R. L.
  14. Proposta n. 72/2022 – RICONOSCIMENTO DELLA  LEGITTIMITA’  DEL  DEBITO  FUORI BILANCIO, ART. N. 194, 1 COMMA, LETT. A) DEL D. LGS.   DEL   08.2000,  N.  267,  GIUDIZIO  ARCICONFRATERNITA’  DELLA MORTE  CHIESA DI SAN MATTEO + ALTRI.
  15. Proposta n.2/2023 – REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DELLE AREE A VERDE PUBBLICO.
  16. Proposta n. 51/2022 – PROPOSTA FINANZA DI PROGETTO DELLA DITTA ENGIE SERVIZI S.P.A. PER LA CONCESSIONE DEL SERVIZIO ENERGIA E GESTIONE INTEGRATA DEGLI IMPIANTI TERMICI E DEGLI IMPIANTI DI PUBBLICA ILLUMINAZIONE, ART. 183 DEL D.LGS. 50/2016 – DICHIARAZIONE PUBBLICO INTERESSE.
Sala Consiliare Comune di Manfredonia

Convocazione del Consiglio Comunale per il giorno 23 gennaio 2023 ore 15:30

Pubblicato Gennaio 19, 2023

Ultimo aggiornamento Gennaio 24, 2023 ore 08:15 am

Ai sensi dell’art. 21 dello Statuto Comunale e degli artt. 33, 34, 35, 36 e 39 del vigente Regolamento C.C., il Consiglio Comunale è riunito, in seduta di prima convocazione, sessione straordinaria, per il giorno 23 gennaio 2023 alle ore 15:30, ed in seconda convocazione il giorno 24/01/2022 alle ore 17:30, nella Sala Consiliare di Palazzo San Domenico, per la trattazione degli accapi posti al seguente

ORDINE DEL GIORNO

  • Comunicazioni del Sindaco;
  • Comunicazioni del Presidente.

 

  1. Proposta n. 19/2022 – RICONOSCIMENTO LEGITTIMITA’ DEBITO FUORI BILANCIO, ART. N. 194, COMMA 1 LETT. A)  LGS.  N.  267/2000 GIUDIZIO  SIG. B.  SENTENZA ESECUTIVA  N. 1908/2021 DEL 27.07.2021  DEL TRIBUNALE ORDINARIO DI FOGGIA.
  2. Proposta n. 34/2022 – RICONOSCIMENTO LEGITTIMITA’ DEBITO FUORI BILANCIO, ART. 194, COMMA 1, LETT. A D.LGS. 267/2000, PRESENTE NEL PIANO DI RIEQUILIBRIO – GENERALI   ITALIA     P.  A. – GIUDIZIO SIG. F.   MARIO, SENTENZA   ESECUTIVA   N.   681/2022 CORTE DI APPELLO BARI.
  3. Proposta n. 38/2022 – RICONOSCIMENTO LEGITTIMITA’ DEBITO FUORI BILANCIO, ART. 194,  COMMA 1, LETT. A) D. LGS. 267/2000,  DECRETO  INGIUNTIVO TRIB. FOGGIA, AVV. CAPUTO    DONATO,  LEGALE DI FIDUCIA DELL’ENTE,   GIUDIZIO CON ARCICONFRATERNITA DELLA  MORTE  ED ALTRI.
  4. Proposta n. 75/2022 – RICONOSCIMENTO DEBITO FUORI BILANCIO EX ART. 194, COMMA I, LETT.A) D.LGS. 267/2000. DECRETO DI PAGAMENTO IN FAVORE DEL COMMISSARIO AD ACTA, DOTT. FILIPPO MICHELE, GIUSTO DECRETO DI LIQUIDAZIONE DEL CONSIGLIO DI STATO DEL 16.06.2022 – GIUDIZIO SIG. C.
  5. Proposta n. 76/2022 – RICONOSCIMENTO DEBITO FUORI BILANCIO EX ART. 194, COMMA I, LETT.A) D.LGS. 267/2000. LIQUIDAZIONE IN FAVORE DEL COMMISSARIO AD ACTA, DOTT. TROTTA ANGELO, GIUSTO DECRETO DI PAGAMENTO DEL T.A.R. PUGLIA BARI DEL 06.05.2022 GIUDIZIO SIG.RI L. C. ED ALTRI.
  6. Proposta n. 78/2022 – RICONOSCIMENTO DEBITO FUORI BILANCIO EX ART.194 COMMA 1, LETT. A), DEL D. LGS. N.267 DEL 18.08.2000. SENTENZA TAR PUGLIA N.1369/2017.
  7. Proposta n. 79/2022 – RICONOSCIMENTO DEBITO FUORI BILANCIO EX ART.194 COMMA 1, LETT. E), DEL D. LGS. N.267 DEL 18.08.2000. DITTA GMC MANAGEMENT SRL.
  8. Proposta n. 18/2022 – RICONOSCIMENTO LEGITTIMITA’ DEBITO FUORI BILANCIO, ART. 194,1COMMA,  A)  D.LGS. 267/2000, INGEGNERIA FUTURA  S.R.L. IN LIQUIDAZIONE, DECRETO INGIUNTIVO CON FORMULA ESECUTIVA N.33/2019 + ATTO DI  PRECETTO + ATTO DI PIGNORAMENTO PRESSO TERZI.
  9. Proposta n. 61/2022 – RICONOSCIMENTO LEGITTIMITA’ DEBITO FUORI BILANCIO, ART. N. 194,  COMMA 1,  A)  D. LGS. N. 267/2000.GIUDIZIO P. SALVATORE E ALTRI  SENT.   ESEC.  N.  2753/2021   TRIBUNALE   FOGGIA. VARIAZIONE  BILANCIO DI  PREVISIONE  2022-2024.
  10. Proposta n. 33/2022 – RICONOSCIMENTO LEGITTIMITA’ DEBITO FUORI BILANCIO, ART. 194,COMMA 1,LETT. A D.LGS. 267/2000, SARTORIO  GIUSEPPE , LEGALE FIDUCIA DELLA WIND TRE S.P.A., SENTENZA  ESECUTIVA T.A.R. PUGLIA  N.  1151/2019 + DECRETO INGIUNTIVO + GIUDIZIO PER OTTEMPERANZA
  11. Proposta n. 35/2022 – RICONOSCIMENTO LEGITTIMITA’ DEBITO FUORI BILANCIO, ART. 194, COMMA 1,    A) D. LGS. 267/2000, TELECOM ITALIA S.  P.  A. DECRETO  INGIUNTIVO N.  1534/2016   DEL   TRIBUNALE   ORDINARIO   DI   FOGGIA  +  ATTI DI PRECETTO + RICORSO PER OTTEMPERANZA.
  12. Proposta n. 42/2022 – RICONOSCIMENTO LEGITTIMITA’ DEBITO FUORI BILANCIO, ART. 194, COMMA 1, LETT. A) D. LGS. 267/2000,  GIUDIZIO  GAETANO,  SENTENZA ESECUTIVA 1509/2021  TRIBUNALE DI FOGGIA, SPESE REGISTRAZIONE SENTENZA.
  13. Proposta n. 81/2022 – RICONOSCIMENTO DELLA LEGITTIMITA’ DEL DEBITO FUORI BILANCIO, ART. N.  194,  1  COMMA, LETT.   A) DEL D. LGS. DEL 18.08.2000, N. 267, OMNIA  SECURITY  R. L.
  14. Proposta n. 72/2022 – RICONOSCIMENTO DELLA  LEGITTIMITA’  DEL  DEBITO  FUORI BILANCIO, ART. N. 194, 1 COMMA, LETT. A) DEL D. LGS.   DEL   08.2000,  N.  267,  GIUDIZIO  ARCICONFRATERNITA’  DELLA MORTE  CHIESA DI SAN MATTEO + ALTRI.
  15. Proposta n.2/2023 – REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DELLE AREE A VERDE PUBBLICO.
  16. Proposta n. 51/2022 – PROPOSTA FINANZA DI PROGETTO DELLA DITTA ENGIE SERVIZI S.P.A. PER LA CONCESSIONE DEL SERVIZIO ENERGIA E GESTIONE INTEGRATA DEGLI IMPIANTI TERMICI E DEGLI IMPIANTI DI PUBBLICA ILLUMINAZIONE, ART. 183 DEL D.LGS. 50/2016 – DICHIARAZIONE PUBBLICO INTERESSE.

Il Consiglio Comunale si svolgerà a porte aperte.

Ai partecipanti si raccomanda di indossare la mascherina e di rispettare il distanziamento.

Il Presidente del Consiglio Comunale

Giovanna Titta

Servizi Sociali

Contributi integrativi per il pagamento dei canoni di locazione anno 2021

Manfredonia 11 gennaio 2023

E’ pubblicato da oggi, mercoledì 11 gennaio, l’avviso pubblico per presentare (dalle ore 10,00) la domanda per la concessione di contributi integrativi per il pagamento del canone di locazione relativo  all’ anno 2021.

Le domande di partecipazione dovranno essere compilate, pena l’esclusione, solo  su modulo online  disponibile sul sito web del Comune di Manfredonia all’indirizzo: https://serviziadomanda.resettami.it/manfredonia/  con l’indicazione di tutti i dati richiesti (reddito, estremi del contratto di locazione, canone annuo, numero vani, superficie complessiva dell’alloggio, e quant’altro richiesto) e corredate dalla necessaria documentazione allegata,  entro e non oltre le ore 23,59 dell’11 febbraio 2023 (termine entro il quale verrà automaticamente chiusa la piattaforma informatica).

Per qualsiasi ulteriore informazione gli interessati potranno contattare:

  • l’Ufficio Politiche Abitative – Servizi Sociali ai seguenti numeri : (0884) 519628–519681
  • U.R.P. – Ufficio Relazioni con il Pubblico: (0884) 519349

Allegati:

 

IL DIRIGENTE

Dott. Matteo Ognissanti

 

Piazza del Popolo

Avviso pubblico per l’assegnazione di contributi per il sostegno all’accesso alle abitazioni in locazione anno 2021

3° SETTORE – SERVIZI SOCIALI 

UFFICIO POLITICHE ABITATIVE 

AVVISO ALLA CITTADINANZA 

A giorni sarà pubblicato l’Avviso Pubblico per l’assegnazione di contributi per il sostegno all’accesso alle abitazioni anno 2021. 

Le domande di partecipazione, dovranno essere compilate esclusivamente,  su apposito modulo online che sarà a breve disponibile sul sito web all’indirizzo www.comune.manfredonia.fg.it,  con l’indicazione di tutti i dati richiesti (reddito, estremi del contratto di locazione, canone annuo, numero vani, superficie complessiva dell’alloggio, e quant’altro richiesto) e corredate dalla necessaria documentazione allegata. 

 Pertanto, coloro che intendono partecipare all’avviso in oggetto, possono iniziare ad acquisire la seguente documentazione: 

– Copia del documento d’identità del richiedente che sottoscrive la domanda; 

– Copia dell’attestazione anagrafica di cittadino dell’Unione Europea (per i cittadini dell’Unione Europea); 

– Carta di soggiorno o permesso di soggiorno (per i cittadini extracomunitari); 

– Copia del contratto di locazione regolarmente registrato; nell’eventualità in cui nel corso dell’anno 2021, per la conduzione dello stesso alloggio, sia stato rinnovato il contratto di locazione scaduto o, in caso di variazione della residenza anagrafica, sia stato stipulato un nuovo contratto per un altro alloggio, al fine di ottenere il contributo anche per il periodo antecedente alla decorrenza del nuovo contratto, è necessario allegare alla domanda copia di ambedue i contratti di locazione regolarmente registrati; 

– Copia della ricevuta di versamento dell’imposta annuale di registrazione per l’intero anno 2021, oppure copia della raccomandata con la quale il proprietario comunica l’applicazione della “Cedolare secca sugli affitti” (art. 3, comma 11, del decreto legislativo n. 23 del 14.03.2011); 

– Copia della dichiarazione dei redditi presentata nel 2022 (Mod. Certificazione Unica – Mod.730 – Mod. Unico) – periodo d’imposta 2021 di tutti i componenti il nucleo familiare; 

– sentenza di divorzio o atto di separazione; 

– Copia cartella Tari da cui si rileva la superficie dell’abitazione, oppure visura catastale; 

– Copia del verbale rilasciato dalla Commissione Sanitaria Provinciale Invalidi Civili per i soggetti disabili; 

– Dichiarazione del richiedente attestante il sostegno economico da parte dei Servizi Sociali del Comune e/o dichiarazione relativa alla fonte accertabile del reddito che contribuisce al pagamento del canone; 

    nel caso in cui la fonte di sostegno sia un altro soggetto, autocertificazione di quest’ultimo attestante la veridicità del sostegno fornito e l’ammontare del reddito percepito dal suo intero nucleo familiare, che deve risultare congruo rispetto al canone versato, (solo per i nuclei familiari che hanno reddito “zero” e/o nel caso in cui l’incidenza del canone annuo sul reddito – fascia a) e fascia b) – sia superiore al 90%); 

– Documentazione comprovante la particolare condizione di debolezza sociale dichiarata; 

– Documentazione codice IBAN, consistente in un qualsiasi documento finanziario o comunicazione dell’Istituto Finanziario dal quale sia possibile rilevare l’intestatario del conto corrente o della carta prepagata (il richiedente benefici) e il codice IBAN.  

Piazza del Popolo

Avviso Pubblico dell’Agenzia delle Entrate contenente l’elenco delle particelle catastali ricadenti nel Comune di Manfredonia oggetto di variazioni colturali 2022

Si informa che nelle sezioni “Avviso Pubblico” e “Rende Noto” dell’Albo Pretorio on-line è stato pubblicato, a partire dal 15.12.2022 e sino al 13.02.2023, il comunicato, avente protocollo comunale n.54857, dell’Agenzia delle Entrate contenente l’elenco delle particelle catastali ricadenti nel Comune di Manfredonia oggetto di variazioni colturali nel 2022, ai sensi dell’art.2, co. 33, del Decreto Legge 262/2006 conv. in Legge 286/2006.

Il contribuente che riscontra delle incongruenze tra la qualità colturale iscritta in Catasto e quella dichiarata dall’Organismo Pagatore (es. AGEA) può chiedere all’Agenzia delle Entrate il riesame in autotutela utilizzando il modello ivi allegato denominato “Richiesta di esercizio dell’autotutela – variazioni colturali”.

Sala Consiliare Comune di Manfredonia

Diretta streaming consiglio comunale del 28 dicembre 2022 ore 16:00

ORDINE DEL GIORNO

  1. Proposta n. 83 – Convenzione per la gestione in forma associata centrale unica di committenza “CUC del Tavoliere”.
  2. Proposta n. 86 – Art. 20 del TUSP, razionalizzazione periodica delle partecipazioni societarie possedute dal Comune di Manfredonia alla data del 31/12/2021.

Il consiglio comunale si svolgerà a porte aperte.
Ai partecipanti si raccomanda di indossare la mascherina e di rispettare il distanziamento.

Il presidente del Consiglio Comunale
Giovanna Titta

Sala consigliare

Convocazione del consiglio comunale per mercoledì 28 dicembre 2022 ore 16:00

Pubblicato Dicembre 27, 2022

Ultimo aggiornamento Dicembre 29, 2022 ore 08:19 am

Ai sensi dell’art. 21 dello statuto comunale e degli articoli 33, 34, 35, 36 e 39 del vigente regolamento C.C., il consiglio comunale è riunito d’urgenza, in seduta straordinaria di prima convocazione, per mercoledì 28 dicembre 2022 alle ore 16:00, ed in seconda convocazione per giovedì 29 dicembre 2022 alle ore 16:00, nella sala consiliare di Palazzo San Domenico, per la trattazione degli accapi posti al seguente

ORDINE DEL GIORNO

  1. Proposta n. 83 – Convenzione per la gestione in forma associata centrale unica di committenza “CUC del Tavoliere”.
  2. Proposta n. 86 – Art. 20 del TUSP, razionalizzazione periodica delle partecipazioni societarie possedute dal Comune di Manfredonia alla data del 31/12/2021.

Il consiglio comunale si svolgerà a porte aperte.
Ai partecipanti si raccomanda di indossare la mascherina e di rispettare il distanziamento.

Il presidente del Consiglio Comunale
Giovanna Titta

Piazza del Popolo

PROVVIDENZE A FAVORE DELLE ATTIVITA’ IMPRENDITORIALI

La Giunta Comunale con deliberazione n. 210 del 23/11/2022, ha stabilito l’erogazione di un contributo economico una tantum finalizzato a mitigare l’ulteriore impoverimento derivante dal “caro bollette”, in favore degli utenti individuabili secondo la declaratoria TARI nelle categorie 22, 23, 24 e 27, da riconoscere e da erogare, previa richiesta da inoltrare al Comune di Manfredonia dal 3 dicembre 2022 al  31 dicembre 2022 utilizzando il format pubblicato al seguente indirizzo del sito istituzionale del Comune di Manfredonia:

https://servizionline.comune.manfredonia.fg.it/cmsmanfredonia/portale/contactcenter/elencotipipratica.aspx?P=100

Per beneficiare del contributo occorre:

  • essere in regola con i pagamenti della rata TARI e CUP 2022;
  • essere in regola con gli obblighi di denuncia TARI e CUP e senza morosità pendenti TARI e CUP per gli anni 2016/2022 (fatte salve le dilazioni già in corso alla data di presentazione dell’istanza).

Le istanze devono essere presentate esclusivamente per via telematica entro il 31 dicembre 2022.

Sono accettate esclusivamente e indifferibilmente le domande inviate entro le ore 23:59 del termine indicato. La data di presentazione on line dell’istanza è certificata e comprovata dalla ricevuta elettronica rilasciata al termine della procedura di invio dal sistema informatico che, allo scadere del termine ultimo per la presentazione, non consente l’accesso alla procedura di richiesta della agevolazione e l’invio del modulo elettronico. Ai fini della richiesta del contributo, in caso di più invii, si tiene conto unicamente della domanda inviata cronologicamente per ultima.

Sulle istanze presentate potranno essere disposti controlli con richiesta di documentazione integrativa comprovante quanto dichiarato, anche eventualmente a campione, che determineranno, in caso di non veridicità di quanto dichiarato, la decadenza dal beneficio, ferme restando in ogni caso le sanzioni penali previste dalla legge in caso dichiarazione mendace.

 

L’Assessore al Bilancio Antonia Lauriola

L’Assessore alle Attività Produttive Antonio Vitulano