PRO.V.I.

Nuovo Avviso PRO.V.I e PRO.V.I Dopo di Noi

È possibile presentare istanza dalle ore 12,00 del 1° settembre 2021

Si comunica che con Atto dirigenziale della Regione Puglia n. 1246 del 12.08.2021, possono proporre istanza di finanziamento le persone con disabilità grave, anche senza supporto familiare, che, a prescindere dal livello di autosufficienza, presentino accertate potenzialità di autonomia e abbiano manifestato, anche in maniera supportata, la volontà di realizzare un personale progetto di vita indipendente finalizzato a specifici percorsi di studio, di formazione, di inserimento socio- lavorativo, di attività sociale all’interno di organizzazioni no profit e in favore di iniziative solidali, di inclusione sociale attiva e/o orientato al percorso dell’abitare in autonomia, di emancipazione dal nucleo familiare di origine.

Linea di intervento A

Persone con disabilità in situazione di gravità, come individuate ai sensi del comma 3 dell’articolo 3 della Legge 104/1992, che rispettino, inoltre, tutti i seguenti requisiti minimi:

  1. abbiano età pari o superiore ai sedici anni e non oltre i 66 anni compiuti, fatti salvi coloro che risultino già beneficiari di un progetto di vita indipendente alla data di pubblicazione del presente avviso pubblico per i quali rilevi la continuazione del percorso di vita indipendente;
  2. siano in possesso di certificazione di handicap ai sensi dell’art. 3 comma 3 della legge 104/1992;
  3. siano residenti nella Regione Puglia, da almeno un anno, alla data di pubblicazione del presente avviso pubblico;
  4. siano in condizione di permanente grave limitazione dell’autonomia personale, non derivante da patologie strettamente connesse ai processi di invecchiamento;
  5. abbiano livelli di intensità del bisogno assistenziale limitativo dell’autonomia personale, non superabile attraverso la sola fornitura di tecnologie per la domotica sociale, per la connettività sociale, nonché di protesi e altri sussidi esterni;
  6. siano in grado di esprimere la propria capacità di autodeterminazione, anche se in maniera supportata e la volontà di gestire in modo autonomo la propria esistenza e le proprie scelte;
  7. vivano presso il proprio domicilio e nel proprio contesto familiare;
  8. non fruiscano di attivazione in loro favore di percorsi assistenziali individualizzati (PAI) sostenuti con Assegni di cura;
  9. non abbiano mai beneficiato della misura Pro.v.i ovvero siano titolari di progetto di vita indipendente con scadenza prevista entro 2 mesi dall’invio della nuova.

Linea di intervento B

Persone con disabilità in situazione di gravità, come individuate ai sensi del comma 3 dell’articolo 3 della Legge n. 104/1992, che rispettino, inoltre, tutti i seguenti requisiti minimi:

  1. abbiano età compresa tra 18 e 64 anni compiuti (è possibile sostenere la continuità degli interventi, anche in deroga all’età, tenendo sempre in considerazione che i beneficiari, di norma, sono persone con disabilità grave non dovuta al naturale invecchiamento o a patologie connesse all’età);
  2. siano in possesso di certificazione di handicap ai sensi dell’art. 3 comma 3 della Legge 104/1992;
  3. siano residenti nella Regione Puglia, da almeno un anno, alla data di pubblicazione del presente avviso pubblico;
  4. siano prive del sostegno familiare in quanto mancanti di entrambi i genitori ovvero perché gli stessi risultano avere una età superiore ai 65 anni o siano in situazione di disabilità e pertanto non sono in grado di fornire l’adeguato sostegno genitoriale, nonché in vista del venir meno del sostegno familiare, ai sensi dell’art. 1 e del comma 3, lettera b dell’art. 4 del M. n. 23/11/2016;
  5. non fruiscano di attivazione in loro favore di percorsi assistenziali individualizzati (PAI) sostenuti con Assegni di cura;
  6. non abbiano mai beneficiato della misura Pro.v.i Dopo di Noi ovvero siano titolari di progetto di vita indipendente con scadenza prevista entro 2 mesi dall’invio della nuova

 

Per l’Avviso completo consultare l’A.D. n.1246 del 12.08.2021

https://www.sistema.puglia.it/portal/page/portal/SolidarietaSociale/PROVI2020

Tutti i soggetti richiedenti per la Linea A e B possono presentare istanza di accesso al contributo alla Regione – Dipartimento Welfare on-line, accedendo al seguente indirizzo: http://bandi.pugliasociale.regione.puglia.it – Procedure Telematiche –  “Pro.V.I/Dopo di Noi” a partire dalle ore 12,00 del 1° settembre 2021.

La procedura di presentazione delle istanze è sempre aperta.

La presentazione dell’istanza prevede il possesso di credenziali SPID, Sistema  Pubblico di Identità Digitale, di livello 2 e una attestazione ISEE Ordinario in corso di validità.

Le credenziali SPID devono essere intestate al richiedente del progetto di vita o al referente familiare presente nella medesima dichiarazione DSU e Attestazione ISEE, che fa quindi parte del medesimo nucleo familiare. In mancanza di referente familiare in possesso di credenziali SPID è possibile delegare alla presentazione della istanza un soggetto terzo in possesso di credenziali SPID.

Palazzo San Domenico sede del Comune di Manfredonia

Approvato gli elenchi degli ammessi/non ammessi al contributo economico in favore di nuclei familiari con particolari fragilità sociali

AVVISO

Si comunica che con Determinazione N. 933 del 17/08/2021 sono stati approvati gli elenchi degli ammessi/non ammessi al contributo economico  in favore di nuclei familiari con particolari fragilità sociali, privi di qualunque forma di assistenza economica e/o lavoratori autonomi risultati privi di qualsiasi reddito a causa della pandemia da Covid-19.  (Deliberazione della Giunta Regionale 28 maggio 2020, n. 788 e  Deliberazione della Commissione Straordinaria con i poteri della Giunta Comunale n. 128 del 30.09.2020).

Si precisa che eventuali ricorsi o osservazioni potranno essere presentati entro 15 gg dalla data di pubblicazione del summenzionato  atto.  Decorso tale termine si provvederà alla liquidazione delle somme spettanti agli aventi diritto.

Per informazioni e chiarimenti contattare il martedì e giovedì  ore 10.00 – 12.30 il seguente numero: 0884-519628.

 

Allegati

 

F.to IL DIRIGENTE DEI SERVIZI SOCIALI

Dott.ssa Maria Sipontina Ciuffreda

Buoni alimentari per nuclei familiari più esposti agli effetti economici derivanti dall’emergenza epidemiologica da Virus Covid-19

Pubblicato Dicembre 15, 2020

Ultimo aggiornamento Aprile 8, 2021 ore 09:42 am

BUONI ALIMENTARI PER NUCLEI FAMILIARI PIÙ ESPOSTI AGLI EFFETTI ECONOMICI DERIVANTI DALL’EMERGENZA EPIDEMIOLOGICA DA VIRUS COVID 19

A partire dal 15 Dicembre 2020 e fino alle ore 24,00 del giorno 5 Gennaio 2021 è possibile presentare nuova istanza per la concessione di buoni alimentari in favore di nuclei familiari più esposti agli effetti economici derivanti dall’emergenza epidemiologica Covid 19, secondo le disposizioni comunali, all’uopo adottate.

La domanda
– deve essere inoltrata tramite apposita piattaforma presente sul sito del Comune di MANFREDONIA, https://www.comune.manfredonia.fg.it, AREA “BUONI ALIMENTARI” utilizzando per l’accesso il codice fiscale e il numero di carta di identità dell’intestatario del nucleo familiare;
– può essere presentata da coloro che sono in possesso dei requisiti richiesti, inclusi i nuclei che hanno già beneficiato dei buoni alimentari nel corso dei mesi scorsi.

Solo per coloro che abbiano oggettive difficoltà a provvedere in autonomia alla compilazione della domanda, è possibile richiedere l’ausilio per la compilazione assistita, sino alle 12,30 del 5 Gennaio 2020, utilizzando gli Uffici Comunali, dal lunedì al venerdì, dalle ore 9,00 alle ore 12,30 ai seguenti recapiti:

– 0884/519684;
– 0884/519683;
– 0884/519688;
ovvero telefonando a:
– PASER – 0884/542913 – ORARI: dalle ore 8,00 alle ore 20,00, dal lunedì al venerdì;
– CROCE ROSSA – 0884/519630 – dalle ore 16,30 alle ore 18,30 il martedi e il giovedi
– ASSOCIAZIONE NAZIONALE CARABINIERI – 0884/661940 – ORARI: dalle ore9,30 alle ore 12,30, nei giorni di lunedì, mercoledì e venerdì ;
-CASA DEI DIRITTI – 0884/541688 – ORARI dalle ore10,00 alle ore 12,00, nei giorni di lunedì, mercoledì e venerdì ; sportello riservato a cittadini stranieri anche in relazione alla necessaria mediazione linguistica.

Al momento della chiamata è necessario essere già in possesso del codice fiscale e del numero di carta di identità dell’intestatario del nucleo familiare e, in caso di richiedente diverso dall’intestatario del nucleo familiare, degli estremi di un documento di riconoscimento del richiedente.

NON SARANNO ACCOLTE DOMANDE PRESENTATE IN MODALITÀ DIFFERENTE DA QUELLA INDICATA.

Eventuali difficoltà anche di natura tecnica per l’inserimento dei dati possono essere segnalate alla casella mail covid-alimenti@comune.manfredonia.fg.it, entro il 28.12.2020, con trattazione diretta da parte del Servizio Sociale Professionale per quanto eventualmente necessario.