Sito web del Comune di Manfredonia




Dove ti trovi: Home » Archivio News » News



News

05.06.2018
Si avvia alla conclusione la quattordicesima edizione di 'Con gli occhi aperti'

Da martedì a sabato gli ultimi appuntamenti. Gran finale sabato 9 giugno, nel chiostro di Palazzo San Domenico.
 

E’ iniziato il 27 aprile scorso con uno spettacolo in matinée, è passato attraverso un percorso di scrittura collettiva, ha visto la realizzazione di un’imponente produzione di comunità che ha coinvolto oltre 150 bambini e ragazzi, ha spinto 40 ragazzi a giocare col Mercante di Venezia di Shakespeare, e ha tentato un atto rivoluzionario mettendo insieme ragazzi, autoimprenditori della cultura e referenti istituzionali a ragionare insieme del futuro di un territorio (e delle vite che lo abitano).

E’ stato questo fino ad oggi Con gli Occhi Aperti, il Festival organizzato a Manfredonia da Bottega degli Apocrifi, sostenuto dal 2017 al 2019 dalla Regione Puglia all’interno del progetto “Teatri del Gargano”, e giunto nel 2018 alla sua quattordicesima edizione, caratterizzandosi sempre più come Focus sulle Nuove generazioni a 360 gradi, toccando naturalmente l’ambito artistico ma senza trascurare quello sociale e politico.

Restano ancora 3 appuntamenti pubblici, ognuno dei quali racconta di un progetto speciale che non è mai solo teatro o solo musica, ma che senza il teatro o la musica non esisterebbero.

 

Martedì 5 giugno ore 20.30 presso il Teatro Comunale “Lucio Dalla”IL SOGNO DI UN QUARTIERE
Momento pubblico di un progetto di quartiere dedicato alla zona Croce, che vede 20 bambini dai 6 ai 10 anni catturare i suoni quotidiani che li circondano e trasformarli in musica.
Atto conclusivo del laboratorio di creazione musicale realizzato dagli Apocrifi all’interno del Progetto di quartiere “Quartiere mon amour”, vincitore del Bando “Animiamo il quartiere Croce” dell’Associazione SS. Redentore.

 

Venerdì 8 giugno ore 19.30 presso il Teatro Comunale “Lucio Dalla”GLI IRREQUIETI
100 bambini in coro possono far spuntare i fiori, fermare la pioggia, creare un girotondo contro la guerra e rivendicare il diritto alla felicità. Difficilmente però riescono a stare tutti fermi contemporaneamente.
Momento finale di un coro che sempre più spesso incrocia i percorsi artistici della compagnia Bottega degli Apocrifi, grazie alla disponibilità dell’Istituto Comprensivo Croce-Mozzillo.

 

Sabato 9 giugno ore 20.30 presso il chiostro di Palazzo San DomenicoSHAKESPEARE NON ESISTE
E’ una voce che gira per i corridoi delle Accademie più illustri e lascia insonni i più grandi studiosi.
Ma a chi si è innamorato con Giulietta, a chi ha giocato sul filo della follia con Amleto, a chi almeno una volta è stato Asino nel bosco non importa. La pensa così l’Orchestra dei Felici Pochi che gioca irriverente con i più celebri brani musicali composti per le opere di Shakesepare.
Progetto “La casa dei ragazzi e della musica” nato in Teatro nel 2015.


Tutti gli appuntamenti sono a ingresso libero.

Torna all'indice





« Indietro

Torna all'indice