Sito web del Comune di Manfredonia




Dove ti trovi: Home » Archivio News » News



News

05.12.2017
Nel 2018 arriva la nuova carta d’identità elettronica

Occorreranno sei giorni lavorativi per ricevere la CIE, grande quanto il tesserino sanitario, presso l’indirizzo indicato al momento della richiesta.
 

L’anno nuovo si sta avvicinando e, tra le novità che porterà con sé, vi è la carta d’identità elettronica (CIE) per tutti i concittadini che avranno bisogno di tale documento d’identità. Il Comune di Manfredonia, così facendo, si adeguerà agli obblighi di legge, seguendo le direttive del Ministero dell’Interno. “La carta d'identità elettronica, con funzioni di identificazione del cittadino - si legge sul manifesto affisso in città in questi giorni - è finalizzata ad incrementare i livelli di sicurezza dell’intero sistema di emissione (anticlonazione e anticontraffazione in materia di documenti elettronici).

Di fatto la CIE è una smart card su cui saranno presenti le impronte digitali, il codice fiscale e gli estremi dell’atto di nascita, corredati da una serie di elementi di sicurezza.

La prima cosa da sapere è che la carta di identità non sarà più a rilascio immediato, in quanto sarà prodotta dal Poligrafico dello Stato, dopo che saranno controllati tutti i dati dal Centro nazionale dei Servizi demografici. Occorreranno 6 giorni lavorativi per riceverla, dal Ministero dell’Interno, direttamente all’indirizzo indicato al momento della richiesta. I tempi, quindi, si allungano e il cittadino dovrà tenerne conto per non trovarsi privo di un valido documento di identità, con sgradevoli conseguenze in caso di partecipazione a concorsi, o viaggi.

Il nuovo documento, che gradualmente arriverà a sostituire la versione cartacea, è grande quanto il tesserino sanitario e la patente ed è dotato di microchip a radiofrequenza che contengono, al loro interno, i dati del titolare, le impronte digitali, la foto digitale e persino il consenso o meno alla donazione degli organi.

Sul fronte sono visibili la fotografia, il numero del documento (numero unico nazionale), i dati anagrafici; sul retro si trovano l’indirizzo di residenza, una replica della foto del titolare e il codice fiscale. Le immagini vengono riprodotte con un effetto a rilievo, mediante un intreccio di linee sottili, con deformazioni e variazione di spessore.

La durata del documento varia in base alle fasce d’età di appartenenza: 3 anni per i minori di età inferiore a 3 anni; 5 anni per i minori di età compresa tra i 3 e i 18 anni; 10 anni per i maggiorenni. Bene sapere che, prima di avviare la pratica per il rilascio della carta di identità elettronica, il cittadino dovrà provvedere al versamento dell'importo corrispondente: 22,21 euro per il primo rilascio; 27,37 euro per smarrimento/deterioramento.

“I vantaggi per i cittadini sono molteplici, sia in termini di sicurezza che di praticità. Questo nuovo strumento ha il compito di essere una ‘chiave elettronica’ con cui il cittadino potrà, anche dal pc di casa ed in totale sicurezza, autenticare la propria identità in rete, accedendo alle banche dati informatiche ed ai servizi messi a disposizione dalle Amministrazioni Pubbliche. La carta d’identità elettronica – commenta il sindaco Angelo Riccardi - rappresenta sicuramente un passo in avanti importante nella semplificazione burocratica e va nella direzione di un percorso d’innovazione dei servizi che, come Amministrazione comunale, portiamo avanti da anni”.

Per ulteriori informazioni, il Ministero dell’Interno ha predisposto l’apposito sito www.cartaidentita.interno.gov.it.

Cliccare qui per leggere e/o scaricare il manifesto esplicativo

 

Matteo Fidanza
Ufficio Stampa - Città di Manfredonia

Torna all'indice





« Indietro

Torna all'indice