Sito web del Comune di Manfredonia




Dove ti trovi: Home » Archivio News » News



News

19.05.2009
La prima pietra del nuovo mercato settimanale

Sarà posta lunedì 25 maggio, ore 18, con una cerimonia presso il Palazzetto dello sport presenti il sindaco Campo e gli assessori Prencipe e Paglione – Campo: “Una struttura che razionalizza un servizio cruciale per tutti i cittadini”
 
(Il mercato di Monticchio - Mercato anni 20)

E’ l’ultimo atto di una serie alquanto lunga e laboriosa che ha caratterizzato il progetto di trasloco del mercato settimanale dal rione Monticchio alla località Scaloria: la posa della prima pietra del nuovo mercato settimanale che sarà realizzato secondo la vigente normativa che regola il settore. La cerimonia è stata fissata per lunedì, 25 maggio prossimo alle ore 18, nei pressi del Palazzetto dello sport, nella cui area attigua sorgerà la nuova struttura.
L’ultimo atto che cede il testimone al primo e si spera unico, della realizzazione dell’opera eseguita dall’impresa Ingegneria Futura S.r.l. di Foggia che si è aggiudicata la gara di appalto promossa dal Comune di Manfredonia che ha finanziato l’impianto per 570.000 euro con i fondi introitati dall'alienazione dei terreni appartenenti all'ex Demanio Candelaro e per 400.000 euro con mutuo contratto con la Cassa DD.PP.
“Si conclude in modo positivo - ha commentato il sindaco Paolo Campo - anche questa lunga storia che ha angosciato e tormentato gli abitanti del quartiere di Monticchio. Era uno degli impegni assunti, conscio dei sacrifici e delle restrizioni cui sono stati costretti gli abitanti di quella popolosa periferia delle città, che sono ben lieto essere riuscito a portare a compimento con il determinante apporto degli assessori di riferimento Antonio Prencipe per le opere pubbliche e Pasquale Paglione per l’annona. Anche questa nuova struttura contribuisce – ha rilevato il sindaco - a razionalizzare la città, a renderla più vivibile, ad assicurare nel migliore dei modi un servizio che coinvolge a vario titolo tutti i cittadini”.
Monticchio è dunque stata finalmente liberata da un pesante condizionamento che si protrae da una quarantina di anni. E dire che doveva essere una sistemazione provvisoria. Cosi come lo sono state le precedenti in Via Antiche Mura e ancor prima addirittura nella pineta del Monumento ai caduti dinanzi al Castello. Col passare del tempo il problema di una ricollocazione di quel mercato che rispondesse ai requisiti che le stesse leggi imponevano, è andato divenendo  sempre più di difficile soluzione. Tant’è che è rimasto lì con le proteste continue ed esasperate dei residenti. Che ora potranno cominciare a svincolarsi dalla “sindrome del mercoledì”.
“Il capitolato di appalto – precisa l’assessore Prencipe – prevede la conclusione dei lavori entro 180 giorni. Entro quest’anno quindi contiamo di avere la struttura funzionante”.
La nuova sede del mercato settimanale è nella parte alta della città, attigua all’area degli impianti sportivi tra cui il Palazzetto dello sport e lo stadio in costruzione. E’ tra i più affollati, non solo della provincia. “Ci sono tutte le condizioni necessarie – evidenzia l’assessore Paglione - per riorganizzare l’intero mercato nel funzionamento e nel numero dei commercianti”.
La superficie impegnata è di oltre 26 mila metri quadri e sarà attrezzata di tutto punto a cominciare dai sistemi di sicurezza. Sono previsti 356 posteggi di vendita la loro collocazione sarà regolata dal genere merceologico e dotati ciascuno di servizio elettrico e idrico-fognante. Notevole la zona riservata ai parcheggi di circa 18 mila metri quadri.

Ufficio stampa e comunicazione Comune di Manfredonia

 

Torna all'indice





« Indietro

Torna all'indice